Come sbiancare i denti: i consigli più efficaci

Questa volta voglio mostrarti come sbiancare i denti con dei pratici consigli, senza doverci perdere molto tempo, facendo dei piccoli accorgimenti alle tue abitudini quotidiane.

 

Per prima cosa devi sapere che esistono dei prodotti specifici per sbiancare i denti, che ti aiutano a combattere le macchie e l’ingiallimento che la tua dentatura assume nel corso degli anni, a causa dell’accumulo di “residui” che il cibo e le bevande depositano sullo smalto e sulle microfessure presenti nella tua cavità orale. Se non vuoi ricorrere invece a questi prodotti (che sono il metodo più efficace per ottenere risultati), esistono anche dei rimedi naturali che garantiscono un buon sbiancamento ma questi richiedono costanza e tempi più lunghi, e non sempre si raggiunge l’effetto sperato. Prima di tutto è molto, ma molto importante, una pulizia quotidiana dei denti con spazzolino, dentifricio, colluttorio e filo interdentale.

come sbiancare i dentiQuesti 4 elementi sono i migliori alleati dei tuoi denti e usandoli con costanza sono più che sufficienti per mantenere la dentatura, le gengive e l’alito freschi e puliti ma in alcuni casi è necessario qualche intervento professionale per una pulizia più specifica. Il mio consiglio è di usare il filo interdentale 1 o 2 volte a settimana, prima di lavare i denti e una volta lavati risciaquare la bocca con un coluttorio a base di fluoro. Esegui questa operazione sempre dopo i pasti e vedrai che in pochi giorni i tuoi denti splenderanno e avrai una senzazione di freschezza mai provata fino ad ora. Se non riesci a raggiungere l’obiettivo che ti eri prefissato puoi comunque utilizzare diversi metodi per un risultato migliore.

Ad esempio il formaggio, grazie alla presenza di calcio, può proteggere i tuoi denti con una pellicola impercettibile e quindi puoi mangiarne una piccola quantità prima di bere bevande che andrebbero a macchiare lo smalto dentale. Un’altro interessante rimedio  che ti può aiutarti a sapere come sbiancare i denti in poco tempo è la cenere del legno di noce. Dovrai spazzolare interamente la tua dentatura con la cenere che grazie alla presenza di idrossido di potassio, porterà via le macchie ostinate e donerà al tuo cavo orale una fantastica lucentezza. Se invece ti trovi fuori casa e non riesci a pulire i denti con spazzolino e dentifricio, puoi ricorrere a particolari gel adatti all’igiene dentale. Questi prodotti non sono potenti come una pasta dentifricia e non possono di certo sostituirla, ma tornano molto utili quando non hai tempo a disposizione per la pulizia dentinale. Tutto quello che devi fare è applicare una piccola quantità del gel sulla punta della lingua che userai per spalmarlo su tutta la dentatura in modo da scioglioere la sporcizia accumulata. Ricorda che quando torni a casa, dovrai ripulire tutto con una bella passata di dentifricio per mantenere una completa igiene. Un’altro accorgimento importante che devi seguire quotidinamente riguarda lo spazzolamento: di solito siamo abituati a spazzolare i denti in modo orizzontale ma questo non permette una pulizia completa e spesso molte sostanze rimangono intrappolate nelle fessure e questo porta alla formazione di placca. Per ridurre questo problema, ti consiglio di muovere lo spazzolino anche verticalmente, partendo dalla radice fino ad arrivare all’estremità e poi tornare nuovamente alla radice cercando di pulire a fondo dente per dente. Questo semplice metodo porta dei grandi benefici, sia per quanto riguarda l’accumulo di placca, sia per le macchie. Prima di concludere il nostro articolo su come sbiancare i denti in pochi giorni, non posso di certo tralasciare la vasellina! (:)) Anche questo strano prodotto può aiutarvi per proteggere i denti dall’accumulo di impurità nella tua cavità orale. Tutto quello che devi fare è applicare uno strato sottile con le dita su tutti i tuoi 32 denti per ottenere un vero e proprio scudo contro l’ingiallimento. Non dimenticarti di pulire la vasellina con il dentifricio la sera, prima di andare a dormire, per evitare di rimanere con una senzazione di unto che potrebbe recarti fastidio.

Come sbiancare i denti, in modo professionale? Facile, puoi ricorrere al bleaching

Ma cosa è il Bleaching?

Il bleaching o sbiancamento professionale è un trattamento svolto dal dentista che si pone come obiettivo quello di schiarire il colore dei denti ed eliminare tutte le macchie accumulate nel corso degli anni con il cibo, bevande o fumo. Grazie a questa operazione finalmente anche tu potrai avere un sorriso smagliante e non dovrai più vergognarti dei tuoi denti.

Quello che devi sapere prima di effettuare il Bleaching..

-Innanzitutto è importante un’igiene orale eseguita quotidianamente e in maniera corretta con i buon cari e vecchi “spazzolino e dentifricio” per eliminare le macchie sui denti provocate da bibite (come caffè o the) e tutti gli altri componenti che affievoliscono il candore della dentatura. Grazie ad una buona pulizia, riuscirai a mantenere un bel colore naturale dei tuoi denti. Inoltre, non dimenticarti anche di usare ogni tanto il filo interdentale per rimuovere completamente tartaro e residui di “sporcizia” accumulata nel corso della tua giornata e di fare dei risciaqui con un buon colluttorio per disinfettate il cavo orale (prevenendo infiammazioni alle gengive).

– Non sempre si ottiene il risultato sperato: devi sapere che ci sono alcune macchie che non si possono “cancellare”.

– I denti assumono un colore giallo perchè con il tempo si consumano (effetto dell’abrasione). Il dente è composto da due tipi di dentina: quella esterna che ha un colore tendente al bianco, mentre quella interna tende all’avorio e quindi ad un colore giallognolo. Quando la parte esterna diventa usurata, la dentina interna emerge in maniera visibile su tutta la dentatura e porta all’ingiallimento di tutti i denti.

– Il colore dei nostri denti è qualcosa che abbiamo nei nostri geni e questa è una realtà difficile da cambiare…

– Se ti senti a disagio a causa del colore della tua dentatura, puoi optare per questa terapia per ottenere un miglioramento estetico del tuo aspetto fisico.

Detto questo andiamo a vedere nello specifico come funziona questo trattamento.

bleaching

Lo sbiancamento professionale o sbiancamento alla poltrona viene effettuato dal dentista presso il suo studio dove avrà a disposizione tutti gli strumenti necessari per completare l’operazione al meglio. La seduta consiste nell’utilizzo di Perossido di idrogeno con una concentrazione del 35 % che viene cosparso sulla tua dentatura. Dopodichè questa sostanza verrà sottoposta ad una fotoattivazione grazie all’utilizzo di lampade speciali (alogene, a led, ultravioletti, al plasma) che vanno ad aumentare l’efficacia del perossido di idrogeno il quale riuscirà ad ottenere una migliore penetrazione all’interno dello smalto.
La seduta può durare da 30 ai 60 minuti e ha un costo che si aggira sui 300 €. Ricorda che alcune volte non si ottiene subito il risultato desiderato e puoi sottoporti nuovamente a questo tipo di operazione quando l’effetto sparisce (dipende molto dalla tua igiene orale).

Vuoi Conoscere la migliore (e molto più economica) alternativa al Bleaching? Eccoti accontentata/o!

Il prodotto più richiesto: Ionic White

ionic white

Stai cercando un prodotto che funzioni veramente e che non richieda troppo impegno? Allora Ionic White è quello che fa per te! Ma di cosa si tratta? Questo prodotto è un kit completo di sbiancamento dentale, che ti permetterà di avere un sorriso bianco e splendente fin da subito! Dopo il 2° minuto della procedura con il led e il gel, comincierai a vedere i primi (e sorprendenti) risultati di questo trattamento. Dopo 21 minuti, avrai un sorriso notevolmente più bianco e sono sicuro che capirai finalmente quanto sia valido questo prodotto. Il kit è composto principalmente da:

  • 1 Batteria
  • 1 Dispositivo con unità luce
  • Spray sbiancante da 30 ml (per il primo passaggio)
  • Spray sbiancante attivatore da 15 ml (per il secondo passaggio)
  • 3 Tubetti con Gel Sbiancante
  • 3 Tubetti con Gel Attivatore
  • Istruzioni per l’uso (ovviamente)

sbianca
La durata della terapia è di 14 giorni per quanto riguarda la procedura principale, ovvero l’applicazione del gel e della lampada a luce LED blu, e una manutenzione di 2 mesi con gli spray sbiancanti che devono essere utilizzati durante e dopo la procedura principale. Per quanto riguarda l’applicazione giornaliera, si dovrà utilizzare la lampada a led per 2 minuti (simile a quella che usano i dentisti per lo sbiancamento professionale) e fare dei risciaqui. Questa procedura va ripetuta fino ad un totale di 21 minuti al giorno. Il prezzo è di di 48,20 €, non così molto elevato per un vero kit professionale, conforme alle prescrizioni della Direttiva Europea 76/768/CEE in materia di utilizzo e applicazione di prodotti per lo sbiancamento dei denti con contenuto di perossido di idrogeno, che ti eviterà di andare dal dentista e risparmiare centinaia di euro! E se hai un’amica (o amico) che proprio come te vuole un sorriso splendente, puoi fare un’ordine con due o tre confenzini per risparmiare! Risultati Garantiti con Ionic White!

bottone

In conclusione posso dirti che lo sbiancamento dei denti dal dentista con il bleaching è il più efficace per ottenere dei buoni risultati fin da subito ma è anche il più costoso. Se vuoi qualcosa di più economico, puoi provare con i rimedi naturali oppure utilizzando Ionic White.