Mal di denti: rimedi e soluzioni efficaci

0
9673

Soffri di mal di denti? In questo articolo ho deciso di aiutarti e svelarti quali sono le soluzioni, i rimedi e tutti gli accorgimenti da seguire per cancellare questo fastidioso problema dalla tua lista!

Al giorno d’oggi, a causa del grande consumo di bevande zuccherate, dolciumi o della scarsa igiene orale, molte persone soffrono di mal di denti durante l’arco della giornata e causano un dolore insopportabile, che interferisce su tutte le attività che stiamo svolgendo (a lavoro, a scuola o perchè no, anche durante un viaggio). La maggior parte delle volte questo problema si presenta come un forte dolore “pulsante” e “ininterrotto” all’interno del nostro cavo orale, che tende ad accentuarsi quando viene sottoposto a cambiamenti termici come ad esempio con il consumo di bevande calde o fredde (caffe, the, ecc.) oppure con la masticazione.

mal di denti

Ma perchè ho il mal di denti?

Le cause che possono portare a questo problema possono essere diverse. Tra quelle principali troviamo:

Carie: è una malattia infettiva che affligge l’intero dente, partendo dalla superficie e procedendo in profondità arrivando alla “polpa dentale” (radice).

Gengiviti: è un processo infiammatorio che provoca un forte dolore alle gengive.

Ascessi dentali: questa malattie nasce quando si vengono ad accumulare batteri, plasma o detriti nei tessuti che circondano un dente (quindi rientrano le gengive, radice dei denti e osso mandibolare).

Accumulo di tartaro e placca: in caso non si effettua una buona pulizia dei denti con spazzolino, dentifricio, filo interdentale e colluttorio, con il tempo si vengono ad accumulare tutti i residui di cibo o bevande negli spazi interdentali che si trasformano in tartaro e placca. In queste zone si ha una proliferazione di batteri e infiammazioni che possono provocare un forte dolore ai denti.

Ipersensibilità dentinale: patologia che rende i nostri denti sensibili a causa di carie, incrinatura dei denti, retrazione gengivale e altre problematiche.

Come ogni altra patologia, il mal di denti non va trascurato e, non appena possibile, ti suggerisco di rivolgerti al tuo medico di fiducia e trovare una soluzione per risolvere completamente il problema. Purtroppo però non sempre si riesce a fare tempestivamente una visita e molte volte ci ritroviamo a dover sopportare questo dolore per diversi giorni senza saper come comportarsi e quali rimedi adottare. Proprio per questo motivo, voglio venire in tuo aiuto con dei consigli pratici su tutto quello che devi fare e quello che non devi fare in questo lasso di tempo.

Quello che puoi fare:

– Puoi lavare i denti con dell’acqua tiepida, cercando di evitare temperature troppo elevate o troppo basse perchè potrebbero accentuare il dolore

– Puoi passare il filo interdentale tra i tuoi denti per rimuovere residui di cibo, placca e tartaro.

– Ricorrere ai farmaci o agli antinfiammatori per alleviare in poco tempo il dolore ai denti, sempre dopo esserti consultato con il tuo medico e dentista.

– Per alleviare temporaneamente questo forte dolore, puoi applicare sulla tua guancia (nella parte dove si concentra il mal di denti) un impacco di ghiaccio e premere delicatamente sulla gengiva per cercare di sgonfiare la l’infiammazione.

– Se per mancanza di tempo o per altri motivi non riesci ad effettuare una pulizia adeguata con spazzolino e dentifricio, cerca di sciacquare l’intero cavo orale con l’acqua (anche quella del rubinetto va bene) a temperatura tiepida per rimuovere i residui di cibo o bevande che si sono accumulate dopo il pasto.

– Quando usi il filo interdentale (meglio se lo fai prima di lavare i denti), cerca di fare dei movimenti lineari, senza dare “strattoni”, perchè potresti rovinare la gengiva e peggiorare la situazione.

– Non so se ci crederai, ma un bel bicchiere di whisky può essere un buon rimedio per il dolore! Infatti, fare i risciaqui con alcool, può alleviare il mal di denti (effetto anestetico), evitando di ingerirlo! Cerca di sciacquare per 30 secondi tutta la bocca, concentrandoti maggiormente sul punto in cui provi più dolore, e poi sputalo.

– In caso di freddo e forte ventilazione, ti consiglio di tenere la tua bocca chiusa per evitare che l’aria raggiunga la parte dolorante e amplifichi il dolore.

– Se oltre al mal di denti, hai anche febbre o altri tipi di dolore, dovresti rivolgerti al tuo dentista per un’analisi approfondita del problema.

Andiamo a vedere ora quello che non puoi fare (o meglio che non dovresti fare):

– Non metterti a dormire: anche se il dolore può causare stanchezza e vorresti riposarti durante la giornata, stare sdraiato potrebbe aumentare il dolore e aggravare questo fastidioso problema.

– Evita assolutamente alcolici (escludendo il risciacquo che ti ho detto prima) e il fumo: questi 2 fattori possono causare ulteriori problemi alle tue gengive.

Non comprare dentifrici di marche scadenti perchè potrebbero rovinare lo smalto dei denti e causare non pochi danni, tra cui la proliferazione di carie che porterebbero ad un inevitabile mal di denti. Usa sempre dentifrici che abbiano tutti gli elementi necessari per mantenere i denti sani (cercando di non utilizzare sempre quelli sbiancanti).

– Cerca di rivolgerti il prima possibile al tuo medico o dentista di fiducia per analizzare le probabili cause del mal di denti e scegliere insieme la giusta terapia e i medicinali per risolvere il problema a fondo (e non solo i sintomi).

Evita di praticare sport che richiede un grande sforzo (come ad esempio la palestra), perchè potrebbe aumentare il dolore.

– Non mangiare cibi ne troppo caldi, ne troppo freddi.

– Non usare la gengiva o il dente dolorante per mangiare cibo.

– Utilizza il colluttorio solo dopo aver pulito i denti con il tuo spazzolino e dentifricio perchè se viene utilizzato senza una buona igiene orale, potrebbe causare la comparsa di macchie sulla dentatura.

Ti consiglio di fare attenzione a questi accorgimenti e cerca di seguirli per non peggiorare la situazione: il mal di denti è un problema da non sottovalutare e in poco tempo potrebbe rovinare le tue giornate perchè non faresti altro che pensare a quel maledetto dolore! Adesso invece voglio darti alcuni suggerimenti su quello che dovresti mangiare e su quello che dovresti evitare assolutamente! Cominciamo!

cibo

Quello che puoi mangiare:

– Mangia lo yougurt con fermenti lattici attivi per rafforzare le tue difese immunitarie.

Consuma molta frutta e verdura per integrare tutte le vitamine di cui il tuo corpo necessita e tutti gli antiossidanti.

– Mangia alimenti delicati e morbidi, per ridurre al minimo lo sforzo del tuo apparato masticatorio.

– Cerca di mangiare alimenti ricchi di vitamina C perchè aiutano a ridurre il sanguinamento gengivale ed alleviare il dolore di alcune patologie.

Quello che non dovresti mangiare:

– Cibi molto zuccherati, caramelle in primis, che, come ben sai, provocano carie e tanti altri problemi al nostro cavo orale.

Evita cibi troppo freddi (come ad esempio cibi ghiacciati) e cibi troppo caldi (minestra bollente).

Scordati le bibite zuccherate con coloranti, non farebbero altro che aggravare la situazione.

– Togli dal tuo menù alimenti duri e croccanti e possono rovinare la dentatura e accentuare il dolore.

Adesso è giunto il momento più interessante dell’articolo: andiamo a vedere insieme tutti i rimedi naturali e rimedi farmaceutici per combattere il tuo mal di denti.

La natura può essere molto utile quandi veniamo colpiti da un forte dolore ai denti: anche se non ci sono prodotti da erboristeria veramente efficaci per rimuovere infiammazioni, tartaro o placche dal nostro cavo orale, si possono usare degli estratti da piante naturali per alleviare il dolore.

L’olio estratto dai chiodi di garofano è un vero toccasana contro il dolore ai denti! Ti basterà applicare qualche goccia su un panno o un po’ di cotone e applicarlo sulla parte dolorante.

La propoli può aiutare ad alleviare il dolore: in questo caso dovrai applicare direttamente due o tre goccie di questo prodotto sul dente (o sui denti) dolorante senza risciacquare.

– Alcune piante naturali ad azione antinfiammatoria riescono ad alleviare in manire davvero efficace il dolore alla dentatura e ritroviamo in questa categoria la calendula, l’aloe vera e la malva. Ti consiglio di acquistare dei prodotti derivati da questo tipo di piante.

– Alcuni olii essenziali che riescono a purificare il dente malato. Rientrano tra questi olii gli estratti di salvia, menta e citronella.

Se invece vuoi provare ad utilizzare prodotti farmaceutici, questi sono i più consigliati:

Ibuprofene: è un buon antinfiammatorio e antidolorifico che ha grandi proprietà benefiche

Naproxene: farmaco utilizzato per controllare dolore e sintomi dell’infiammazione causati da affezione reumatiche.

Lidocaina

Clorexidina: sostanza che solitamente ritroviamo nei colluttori; effettuare dei risciaqui di almeno 30 secondi e sputare il colluttorio (senza ingerirlo).

Per prevenire il mal di denti è molto importante effettuare una buona pulizia dei denti a casa con spazzolino (meglio se elettrico), dentifricio e filo interdentale per rimuovere tartaro e placca, che sono la principale causa di infezioni e carie. Ricordati di effettuare anche una pulizia professionale dal tuo dentista ogni 6-12 mesi per rimuovere completamente i residui e i batteri dal tuo cavo orale. Nel caso in cui il dolore è causato da pulpite acuta, potrebbe essere necessario un intervento di devitalizzazione o di estrazione.


Siamo giunti alla fine del nostro articolo! Spero che questi consigli ti aiuteranno a combattere il tuo mal di denti!

Forse sei interessato anche a:

Dente del giudizio: estrazione e rimedi efficaci

Sbiancamento denti: la guida definitiva

 

 

Salva