Carbone Vegetale Attivo per Denti: Sbiancamento Naturale

2
5113

In questo articolo, scoprirai come sbiancare i tuoi denti con il carbone attivo vegetale ed eliminare efficacemente tutte le macchie gialle che si formano sui denti a causa di alcuni fattori come fumo, caffè o altre bevande con coloranti.

Ti rivelerò come funziona questa sostanza, i vantaggi del suo utilizzo e tutto quello che ti serve sapere per ottenere i risultati migliori! Se deciderai di utilizzare questo metodo per sbiancare i tuoi denti, ti assicuro che non te ne pentirai. Se hai già letto gli articoli sul miglior prodotto sbiancante e sulle migliori strisce sbiancanti, allora non puoi perderti questo articolo perchè verrai a conoscenza di un altro incredibile prodotto che ti garantirà un buon risultato nello sbiancamento dei denti.

Premessa: chiedi sempre informazioni al tuo dentista su come curare la tua igiene orale e quali prodotti utilizzare per sbiancare i denti.

Sei pronta? Si comincia!

Cos’è il carbone attivo vegetale?

Il carbone attivo vegetale, conosciuto anche come activated charcoal, è una sostanza molto simile al carbone utilizzato nei barbecue per cucinare gli alimenti, ma può essere utilizzato anche per applicazioni mediche. Questa sostanza viene prodotta riscaldando il carbone usando un gas che crea larghi pori nel minerale e intrappola alcune sostanze chimiche.

Solitamente, il carbone attivo è utilizzato contro i gas intestinali, colestasi durante la gravidanza e un basso livello di colesterolo. È inodore, insapore e può essere acquistato online.

Come funziona?

Come gli altri metodi utilizzati per lo sbiancamento denti, anche il carbone attivo è molto facile da utilizzare e non dovrai impiegare molto tempo per effettuare l’intero procedimento. Grazie alle sue proprietà assorbenti, il carbone è in grado di eliminare tutte quelle tossine e le sostanze sulla superficie su cui viene applicato.

I pori del carbone attivo si legano con le parti ruvide dei denti, che generalmente corrispondono alle macchie superficiali e alla placca, facilitando la rimozione delle sostanze che ingialliscono i denti e che influiscono negativamente l’aspetto estetico del nostro sorriso. Una volta che il carbone attivo avrà assorbito tutte le sostanze presenti sulla superficie dei denti, dovrà essere rimosso e il minerale porterà via con sé la placca, i residui di cibo e le macchie superficiali, donando al sorriso un aspetto migliore.

Bio White: un prodotto naturale ed efficace

Online si possono trovare alcune offerte per acquistare il carbone attivo ma bisogna far sempre attenzione a trovare un prodotto di qualità e che rispetti tutte le normative in vigore. Dopo alcune ricerche  ricerche, ho trovato un prodotto davvero interessante che si chiama Bio White. Questo prodotto, a base di carbone bio-attivo, è in grado di eliminare la maggior parte delle macchie gialle che si formano sui denti in poco tempo e potrai guadagnare fino a 14 toni di bianco per il tuo sorriso.

Ci sono molti vantaggi nell’utilizzare Bio White rispetto ad altri prodotti: è un prodotto 100% naturale, non si attacca e non rovina lo smalto (come è successo per altri prodotti), rimuove tutte le macchie superficiali causate da caffè e nicotina e viene realizzato grazie a particolari procedimenti della scienza moderna. Inoltre, il carbone attivo è molto più conveniente rispetto ad altri trattamenti chimici o professionali. Infatti, con un prezzo speciale di 39 euro (al posto di 78 euro), avrai a casa un prodotto valido ed efficace per lo sbiancamento denti, che potrai utilizzare da sola, senza perdere troppo tempo e senza andare ogni volta dal dentista per effettuare uno sbiancamento professionale. Il pagamento è con contrassegno, e quindi al momento consegna.

Per acquistare Bio White, dovrai solo andare sulla pagina di vendita, inserire i dati richiesti e confermare l’ordine telefonicamente (senza questa verifica, il prodotto non verrà spedito). In pochi giorni riceverai il prodotto direttamente a casa e potrai cominciare il trattamento per sbiancare i denti.

Scopri l’offerta speciale

Come utilizzare il carbone attivo

Effettuare lo sbiancamento con il carbone attivo è veramente facile, molto più di quanto pensi. A mio parere, sbiancare i denti con questo rimedio naturale è più semplice di tutti gli altri prodotti presenti in commercio ed è quello che ti porterà via meno tempo.

Ma in cosa consiste il trattamento? Tutto quello che devi fare è bagnare lo spazzolino con dell’acqua, prendere una piccola porzione di carbone attivo e cominciare a spazzolare i denti spalmando il prodotto sull’intera superficie. Il mio consiglio è quello di fare sempre attenzione a non spazzolare troppo energicamente per non rovinare lo smalto dei denti. Quando tutti i denti saranno ricoperti dal carbone, dovrai lasciar agire il carbone per un paio di minuti, per fare in modo che la pasta si leghi con le macchie superficiali dei denti. A questo punto, dovrai risciacquare la bocca con acqua più volte per eliminare completamente i residui del carbone attivo.

Puoi effettuare questo procedimento una volta al giorno (se hai poco tempo, va bene anche la sera prima di andare a dormire) per una paio di settimane, ma noterai fin da subito un miglioramento e vedrai il tuo sorriso più bianco e splendente.

Opinioni e Testimonianze

Ora ti starai chiedendo: è il prodotto che fa per me? Può veramente aiutarmi a migliorare esteticamente il mio sorriso? Non tutte le persone riescono ad ottenere gli stessi risultati, ma ultimamente, questo rimedio sta spopolando in tutto il mondo perchè garantisce comunque un buon risultato ed molto semplice da applicare sui denti.

Tantissime blogger e celebrità usano il carbone attivo rispetto ad altre soluzioni in quanto, questo prodotto, è completamente naturale e il suo utilizzo non influisce la sensibilità dei denti e delle gengive. Ad esempio, Ashley Locke, una famosa blogger inglese, è riuscita ad ottenere un buon risultato grazie all’utilizzo del carbone attivo. Andiamo a vedere nello specifico come Ashley ha utilizzato il carbone attivo per migliorare il suo sorriso.

Nel suo articolo, Ashley ha raccontato la sua esperienza con questo prodotto e, nel giro di una settimana, è riuscita ad ottenere un buon risultato, anche se aveva già dei denti con poche macchie e con una buona tonalità di bianco. Prima di acquistare il carbone attivo, era molto scettica riguardo al suo funzionamento ma visto che, ultimamente, sui social appaiono spesso pubblicità e ottime recensioni riguardo a questo particolare prodotto per lo sbiancamento dei denti, ha deciso di acquistarlo e provarlo per una settimana.

Tutto quello che ha dovuto fare è stato immergere lo spazzolino bagnato con acqua nel contenitore del carbone attivo e spazzolarlo delicatamente sui denti. Come si può vedere nella foto quì sopra, la pasta sembra sporcare i denti disastrosamente, ma questo è il normale procedimento e non è affatto un problema. Fortunatamente, eliminare il prodotto dalla bocca è veramente semplice e non lascia macchie nel lavandino.

Come descritto da Ashley, il carbone non ha un vero e proprio sapore (lo so, a vederlo così non si direbbe) e per rimuovere completamente il prodotto dai denti e dalle gengive, è opportuno pulire i denti con spazzolino e dentifricio. Ecco il risultato:

Dopo l’utilizzo del carbone, si nota che il sorriso appare più splendente e bianco e, per ottenere il miglior risultato, è necessario continuare il procedimento per un’intera settimana, applicando il prodotto una volta al giorno. Ecco altre testimonianze:

In questo caso, Alana (conosciuta come Lana) è riuscita ad ottenere un ottimo miglioramento del suo sorriso utilizzando il carbone attivo per qualche giorno ed è rimasta talmente soddisfatta del risultato che ha consigliato l’utilizzo di questo prodotto anche ad alcuni amici e familiari. Come spiega nel suo articolo, il punto forte del carbone attivo è la facilità del suo utilizzo ed è una soluzione perfetta per chi ha poco tempo durante la giornata dato che bastano solo 5 minuti per il trattamento.

Anche in questa foto, si può osservare un buon risultato ottenuto da Tamara utilizzando il prodotto per una durata complessiva di 7 giorni. Come puoi vedere ci sono tante testimonianze che confermano l’efficacia di questo prodotto e in tutti i casi, ogni persona che ha utilizzato il carbone attivo, è riuscita ad ottenere uno sbiancamento dei denti che difficilmente avrebbero ottenuto con altri prodotti.

Domande e risposte

Nelle prossime righe, vorrei rispondere ad alcune domande che spesso e volentieri mi vengono rivolte su questo prodotto.

1) Il carbone attivo è troppo abrasivo per i denti? 

Questa è la principale preoccupazione che alcuni dentisti ed igienisti dentali hanno espresso sullo sbiancamento dei denti con il carbone vegetale attivo, ed è una preoccupazione legittima.Non è possibile reperire nessuna ricerca o studio che valuta quanto sia abrasivo il carbone sulla superficie dei denti. Molti professionisti consigliano di utilizzare il prodotto senza spazzolarlo o strofinarlo sulla dentatura.

In pratica, tutte le persone che sono preoccupate di rovinare i propri denti o hanno denti molto sensibili, possono spalmare il carbone sui denti con un dito o con un batuffolo di cotone e lasciarlo agire per 2-3 minuti prima di sciacquare via il prodotto dai denti. Questo consente al carbone di rimanere a contatto con la superficie dei denti abbastanza a lungo per rimuovere le macchie senza rischiare di rovinare lo smalto.

2) Il carbone attivo indebolisce i denti? Riduce il calcio?

Un’altra domanda che ho ricevuto spesso. Come sempre, è importante chiedere informazioni al dentista di fiducia se hai delle preoccupazioni sui tuoi denti e prima di usare sostanze sbiancanti. In base alle ricerche effettuate, è noto che il carbone si lega principalmente a composti organici e non minerali, e quindi non elimina il calcio presente nei denti.

3) Su quale macchie funziona il carbone attivo?

Il carbone attivo funziona sulle macchie superficiali che riescono a legarsi con il prodotto, specialmente quelle causate da bevande come il caffè o il tè. Difficilmente funzionerà su macchie causate da antibiotici o altri problemi interni.

4) Il carbone attivo influisce sulla sensibilità dei denti?

Fino ad oggi, quasi nessuna delle persone che utilizza il carbone vegetale attivo ha accusato problemi con la sensibilità dentale e, scegliendo Bio White, non dovresti riscontrare nessun tipo di problema. In caso contrario, è consigliabile smettere subito di utilizzarlo e rivolgersi al proprio dentista per maggiori informazioni.

5) Quanto tempo occorre per vedere i risultati?

Anche questa è una domanda che viene formulata spesso. Per rispondere, è opportuno premettere che ogni persona ha una dentatura differente e non tutti ottengono gli stessi risultati nello stesso periodo di tempo. Di solito, si può notare un miglioramento dopo una settimana di utilizzo, ma in alcuni casi è necessario utilizzare il carbone attivo anche per un mese.

Conclusioni

Bene, se sei arrivata fino a quì significa che sei davvero interessata a sbiancare i denti con questo prodotto. Il consiglio che posso darti è quello di provare Bio White per i primi 7 giorni (una o due volte al giorno) e osservare i risultati ottenuti. Vedrai che il tuo sorriso migliorerà a vista d’occhio e i denti gialli saranno solo un ricordo!

Forse sei anche interessata a:

 

2 Commenti

  1. Ottimo Articolo! Stavo cercando informazioni proprio su questo carbone attivo che sta andando tanto di moda su Facebook e Instagram e ho deciso di acquistare una confezione per testarlo sul mio sorriso. Devo ammettere che con Bio White mi sono trovata davvero bene e dopo 2 settimane di utilizzo ho notato un buon miglioramento! Non ho mai provato uno sbiancamento professionale da un dentista ma già il risultato che sono riuscita ad ottenere con il carbone attivo è davvero ottimo e non vedo l’ora di vedere come sarà il mio sorriso dopo un mese di utilizzo! Grazie per tutti i consigli che condividi su questo blog! Un salutone.

  2. Ciao Laura! Sono veramente contenta di poter condividere la mia esperienza. Ho ricevuto BioWhite circa un mese fa ma ho iniziato il trattamento soltanto 1 settimana fa (per mancanza di tempo non sono riuscita a cominciare prima) e devo dire che i primi giorni ero un pò scettica e non speravo di ottenere uno sbiancamento, anche minimo. Invece, già dopo una settimana di utilizzo, sono rimasta sorpresa dal risultato! Non avrei mai creduto che grazie ad un rimedio così facile e “fai da te” sarei riuscita ad eliminare quelle fastidiose macchie sui denti.. purtroppo sono una fumatrice (ma sto cercando di smettere) e con gli anni, i miei denti si sono ingialliti, ma finalmente ho trovato un buon rimedio a questo problema! Grazie 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here